Iscriviti alla Newsletter

giugno: 2017
L M M G V S D
« Mag   Lug »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  

Archivi del mese: giugno 2017

Assemblea degli Iscritti alla FIMMG di Vibo Valentia Sabato 1 Luglio 2017 ore 10,00

Carissimi Colleghi, Vi comunico che Sabato 1 Luglio 2017 alle ore 10,00 presso l’Ordine dei Medici-Chirurghi e degli odontoiatri di Vibo terremo l’Assemblea degli Iscritti alla FIMMG di Vibo Valentia per discutere sulle gravi problematiche della medicina del territorio con possibile indizione di stato di agitazione sindacale.

Vista l’importanza dei temi da trattare Ti prego di essere presente.

Il Segretario Nazzareno Brissa

Lettera Sindacale alla Direttrice Generale della ASP di Vibo Valentia

Alla Direttrice Generale ASP VV

Esimia Direttrice

come da intercorse comunicazioni verbali e come già espresso in precedenti incontri la Medicina Generale in questa nostra ASP, presenta notevoli criticità e problematiche la cui risoluzione è urgente e indifferibile, pena lo scollamento del rapporto deontologico e sindacale fra i Medici di medicina generale con conseguenze critiche nella risposta alla domanda di salute, che sempre con maggiore insistenza proviene dal territorio.

Riassumo per maggiore contezza quanto già espresso nei precedenti incontri:

adeguamento alla sentenza della Cassazione sulla scelta del Medico di fiducia:

Nella nostra ASP vige una assoluta anarchia riguardo questa problematica con diversità di comportamento nei tre distretti sanitari ..ancora operanti senza alcun coordinamento fra essi relativamente alla scelta e revoca del medico di fiducia.

apertura indiscriminata degli ambulatori di medicina generale:

Permane ancora insoluto il conflitto che vede interessati i medici di Medicina generale nell’ambito in cui è compreso il Comune di Francica, e giungono a questa OOSS, segnalazioni di apertura indiscriminata di nuovi ambulatori in altro ambito territoriale on evidente conflittualità fra i medici interessati.

Appropriatezza prescrittiva:

sono pervenute vibrate proteste a questa OOSS da parte di colleghi, convocati per il 28 c.m. dalla Commissione appropriatezza relativamente al loro discostarsi dalla media prescrittiva. Questa OOSS ritiene arbitraria e non equa la loro convocazione, avendo più volte ribadito e documentato come lo scostamento è sempre indotto da altri medici prescrittori; il Medico di Medicina generale resta si trova col cerino in mano fra una possibile colpa per mancata prescrizione, una eventuale penalità per revoca o in alcuni casi, a vere intimidazioni o minacce da parte di pazienti esasperati.

Rammento che il Presidente dell’Ordine ha già depositato da molti mesi presso gli Uffici competenti della Direzione Aziendale -per come da accordi presi presso la Sede dell’ordine dei Medici nel Luglio 2016- il Protocollo prescrittivo che avrebbe regolato la materia fonte di gravi e ingiustificate conflittualità fra i medici.

riallineamento nella busta paga della corresponsione degli istituti contrattuali vigenti e pregressi (con la relativa corresponsione degli arretrati);

Come noto da alcuni mesi nella busta paga non sono compresi alcune voci contrattuali, e si resta in attesa della definizione degli Istituti contrattuali relativamente all’Adeguamento degli emolumenti dei medici di Medicina Generale in merito a quanto disposto dall’art 59 punto a comma 5 ACN 2005 con la corresponsione degli arretrati.

A fronte di quanto evidenziato, questa Segreteria chiede pertanto un incontro urgente con la S.V. con l’auspicio che da tale incontro si possa addivenire ad un cambio di passo nella considerazione delle stringenti problematiche che attanagliano l’assistenza sanitaria di base-

Questa OOSS richiede altresì un impegno costante e proficuo per la immediata e non più procrastinabile la risoluzione della governance del territorio, con la nomina del Direttore del Distretto Unico considerato che l’interim sebbene garantito indefessamente dalla Direzione Sanitaria Aziendale non può ulteriormente garantire i LEA distrettuali.

In attesa di un immediato riscontro, si porgono cordiali saluti.

Il Segretario provinciale
Dr. Nazzareno Brissa