Iscriviti alla Newsletter

gennaio: 2017
L M M G V S D
« Nov   Feb »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Archivi del mese: gennaio 2017

lettera inviata in data odierna alla Locale ASP

Si riporta, per opportuna conoscenza degli iscritti, lettera inviata in data odierna alla Locale ASP:

Al Direttore Sanitario Aziendale

Al Referente art 50/03

e p.c. Al Direttore Generale ASP VV

Esimio Direttore

sono pervenuti a questa Segreteria da parte dei medici di medicina generale iscritti FIMMG, segnalazioni relative ad elementi di criticità contenute nella comunicazione della Struttura S.” Cure Primarie” Prot. 159/CP/DSB1 del a23/1/2017 indirizzata ai Medici di Medicina Generale e PLS relativa alla nota prot.1959 del 19/01/2017 del Referente art. 50 e Direttore Sanitario Aziendale, avente per oggetto” Mancato controllo esenzione ticket da reddito”

Questa Segreteria da una lettura della nota, rimane perplessa e stupita sia per il contenuto che per la forma e quindi da ritenere valide, le criticità manifestate dai Medici di Medicina generale iscritti a questa Organizzazione Sindacale per le seguenti motivazioni:

  • è consuetudine del Medico di medicina generale, che conosce e applica con diligenza le norme della Convenzione della Medicina Generale con il SSN, interloquire con i propri assistiti affinché rendano esatte dichiarazioni relativamente alla loro posizione per esenzione del reddito, considerato che eventuali illeciti saranno loro contestati e sanzionati;
  • è norma per i Medici di Generale dotati di programmi gestionali anche collegati con il MEF, effettuare nelle prescrizioni i dovuti controlli relativamente alle esenzioni per reddito.

Tanto evidenziato questa Segreteria specifica quanto segue:

come a vs conoscenza per la identica fattispecie contenute nella nota, vi è stata una espressa e chiara presa di posizione da parte del Direttore Generale dell’Assessorato alla Sanità, che con sua nota poneva fine ad un contenzioso sostenuto dalla Responsabile dell’art. 50, relativo alla presunta responsabilità del Medico di Medicina Generale nell’apporre il codice di esenzione per reddito.

Tanto acclarato, questa Organizzazione Sindacale rimane perplessa nel costatare che tale contenzioso, anche se con modalità apparentemente diverse, viene ripreso nella succitata nota, ancorché si paventa velatamente, una responsabilità per danno erariale indotto da parte dei medici di medicina generale.

Pertanto con la presente, questa Organizzazione Sindacale ribadisce che il Medico di Medicina Generale non è responsabile e non risponde né formalmente né sostanzialmente per illeciti perpetrati da altri soggetti.

Questa Organizzazione Sindacale dichiarando la disponibilità e la partecipazione negli organismi distrettuali alla puntuale applicazione degli Accordi Contrattuali, prega la Direzione Aziendale di adoperarsi per impedire che i Medici di Medicina Generale siano identificati come capri espiatori di altrui omissioni, illeciti o negligenze.

Vibo Valentia, li 26/01/2017

Il Segretario

Dr. Nazzareno Brissa

Incontro Direttrice ASP – Ordine dei Medici – FIMMG Bozza Protocollo Prescrittivo

Si comunica a tutti gli iscritti che nell’incontro previsto per lunedì prossimo venturo delle ore 15,30 presso l’Ordine dei Medici, già a vostra conoscenza (vedi articolo precedente), sarà presentata la bozza del documento relativo alla prescrizione elaborata congiuntamente dalla Presidenza e al Consiglio dell’Ordine, dal Management dell’ASP di Vibo Valentia e dai Capi Dipartimento Ospedalieri e dei Servizi Territoriali.

Pertanto considerata l’importanza delle argomentazioni si raccomanda puntualità e presenza.

Il Parola ripetuta eliminata

Dr. Nazzareno Brissa

RIUNIONE ORDINE- FIMMG VIBO – ASP SU PRESCRIZIONE SPECIALISTICA

Lunedi 23 Gennaio 2017 alle ore 15,30 presso la sede dell’Ordine riunione congiunta ORDINE VIBO VALENTIA- FIMMG VIBO VALENTIA e ASP VIBO VALENTIA per dibattere e considerare la problematica della prescrizione specialistica ai pazienti che hanno dichiarato erroneamente esenzioni ticket.

Considerata la delicatezza e l’importanza di tale problematica si raccomanda presenza e puntualità.

Il Segretario Dr. Nazzareno Brissa