Iscriviti alla Newsletter

gennaio: 2014
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Archivi del mese: gennaio 2014

Nota inviata alla Direttrice del Distretto Sanitario 1

Riporto per opportuna conoscenza nota inviata alla Direttrice del Distretto Sanitario n.1:

Oggetto : verbale accordo restituzione quote.

Gent. ma Dr..ssa,

a seguito di numerose segnalazioni da parte dei medici convenzionati con la Medicina Generale, e  in ossequio a quanto contenuto nel verbale di accordo, come già espresso per le vie brevi, La invito preventivamente alla convocazione dei medici ricorrenti,  a riguardare il conteggio   relativamente alle spettanze derivate dalle quote  contabilizzate e le relative tabelle riepilogative.

Per una esaustiva e determinante risoluzione dell’intera vicenda, La invito altresi di coinvolgere l’UCAD, nel quale sono rappresentati tra l’altro i Medici in epigrafe.

Il Segretario Provinciale

Dott. Nazzareno Brissa

Chiarimenti su alcuni aspetti della nota problematica delle quote percepite indebitamente “ i famosi deceduti”.

Cari Colleghi

La presente nota per rispondere e chiarire alcuni aspetti della nota problematica delle quote percepite indebitamente “ i famosi deceduti”.

 Come a Voi tutti noto la problematica era stata “seppellita” con la famoa Finanziaria Regionale del 2008. Qualcuno/a ha voluto riesumarla, per cui nel 201° attivavate la procedura per il recupero delle quote, pr si ercedura interrotta , comea Voi noto nel 2008.

Personalmente e come sindacato mi sono e ci siamo mossi per affrontare e risolvere definitivamente il problema, arginando per quanto possibile i danni economici .

Unitamente alla Commissaria dell’ASPVV Dr.ssa Bernardi- anche Lei interessata a chiudere la partita, siamo arrivati ad un Accordo Regionale che prevedeva il pagamento forfettario di 12 quote totali per assistito , a prescindere dal numero di  quote  percepite.

Questo accordo, ampiamente  discusso illustrato, spiegato, divulgato in varie occasioni, è stato sancito e firmato in una Assemblea della  Fimmg, appositamente convocata, con la partecipazione della stessa Commissaria .

In questa Assemblea, molto partecipata da parte di Voi tutti, si sono spiegati ulteriormente i termini dell’Accordo: si è chiarito ulteriormente che . in analogia dell’Accordo Integrativo Regionale vigente, si sarebbero recuperate dodici quote per assistito, a prescindere dalle quote che si erano percepite indebitamente.

Nel corso dell’Assemblea ci sono stati numerosi interventi, di plauso per la “vittoria” ottenuta che metteva una pietra tombale su questa annosa questione.

A ulteriore disamina , si sono svolte altre Assemblee della FIMMG , l’ultima si è tenuta il il 21 Dicembre nel corso della quale si è data lettura del Verbale con cui i Distretti avrebbero proceduto al recupero delle quote, mediante una trattenuta del decimo dello stipendio netto. Si è u convenuto che ogni Medico avrebbe avuto dieci giorni di tempo, dall’arrivo della ingiunzione della trattenuta, per evidenziare o effettuare eventuali contestazioni.

Cari colleghi, più chiari di cosi non credo si possa essere nel ribadire quanto contrattato ed ottenuto.

Sottolineo i punti fondamentali.

  • irrevocabilità nella restituzione delle quote percepite, senza accordo si sarebbe proceduto al recupero completo di quanto dovuto;
  • la proposta formulata ed accettata delle 12 quote è stata l’unica possibile, allineata ad un AIR vigente;
  • rateizzazione di quanto dovuto , al minimo consentito dalla legge;
  • possibilità di contestazione prima del recupero delle quote indebitamente percepite.

Credo che questa Segreteria forte del consenso di Voi tutti abbia ottenuto un buon risultato, ponendo fine ad una questione che si trascinava da decenni.

Non sono interessato ad applausi, ma spero che le lagnanze e i dissensi siano formulati con dovizia di causa e tenendo in considerazione l’interesse di tutti e non solo il proprio particolare.

Pertanto, nella speranza di aver chiarito quanto da alcuni colleghi richiesto, in attesa di un prossimo incontro rivolgo a Voi tutti un cordialissimo saluto.

Il Segretario Provinciale

Dr. Reno Brissa